La RVG ha perso al tie-break l'ultima partita di questa meravigliosa stagione contro la Settesoli2012. Le nostre "ragazzine terribili" da settembre a oggi, trasformate in una squadra vera, combattiva e tecnicamente evoluta, in grado di competere fino all'ultimo incontro. C'è rammarico, inutile negarlo, ma la consapevolezza di aver aperto un ciclo, inaugurato un valido sistema di lavoro, intrapreso un percorso tecnico di ottimo livello, sono certezze che mitigano la delusione. 
La gara contro le ragazze del Settesoli2012 è stata avvincente da subito. Chi pensava in un pronostico scontatamente favorevole al progetto costruito in estate da coach Cappelletti ha capito sin dalle prime battute che le ragazze di RVG erano in gara alla pari e pronte a giocarsi le proprie chance. 29-27 in favore delle ospiti, nel primo set, un punteggio che la dice lunga sull'equilibrio e l'incertezza del match, RVG ha due palle set che non sfrutta e Settesoli approfitta di un paio di errori, proprio nel momento decisivo. Secondo set, ancora equilibrio, poi uno strappo di Settesoli, RVG è penalizzato da un infortunio della centrale Roshrosh,  elemento di equilibrio, fortissimo in battuta e costretta ad uscire per un problema muscolare 21-25,'due a zero per Marino. Il risultato penalizza troppo le padrone di casa che rientano in gioco con determinazione e qualità tecnica, torna in gioco anche Roshrosh, ben  sostituita, fino a quel momento comunque, da una sorprendente Chiara Romalli.
RVG vince terzo e quarto set, meritatamente, riportando l'equilibrio nel match. Sorpreso Marino dalla forza delle romane, si è avuta l'impressione che la squadra ospite si aspettasse un impegno  agevole, ma per gran parte della gara di agevole non si è visto nulla, l'iinferno invocato dai tifosi nei giorni precedenti , quasi si trasforma in paradiso per le ragazze di Cavaioli. Il tie break da ragione al Settesoli, meritatamente, grazie ad uno strappo iniziale , al servizio,  che RVG nn riesce più a colmare, nonostante il ritorno nella parte centrale del set.
Bella gara, ripetiamo, equilibrata e ben giocata da entrambe le formazioni.
Complimenti alla squadra vincente apparsa piu' strutturata e senz'altro "costruita" per l'obbiettivo finale, grande merito alle ragazze di Volleygroup, terze nella regoular season di eccellenza e comunque classificatesi tra le prime 6 squadre della regione, un ottimo risultato che garantisce questa importante competizione anche per la prossima stagione, nella quale la dirigenza RVG vorra' potenziare e incrementare la qualità dei propri organici.

 

Seguici 

 

Volley Group Roma ssd a r l - P.IVA 01234568901 - C.F 01234568901

Torna su